Due Diligence

La Due Diligence o “giusta diligenza” è la serie di procedure messe in atto dall’importatore di prodotti derivati dal legno, fra cui il pellet da riscaldamento, volte a minimizzare il rischio di importazione di legname tagliato illegalmente.

La Due Diligence è diventata obbligatoria dal 3 marzo 2013 quando è entrato in vigore il regolamento UE n°995 del 20 ottobre 2010, meglio noto come “Timber regulation”.

Regolamento che vieta agli operatori in Europa di commercializzare legname e prodotti derivati ​​dal legname illegale sul mercato dell’UE. Il legname “legale” è definito come legname prodotto in conformità con le leggi del paese in cui viene raccolto.

Viene offerta agli operatori la possibilità di applicare sistemi di dovuta diligenza elaborati da appositi “Organismi di controllo” dotati delle esperienze e delle capacità d’analisi necessarie per assistere i loro associati nell’adeguarsi alle nuove regole commerciali introdotte dall’EUTR.

I Carabinieri Forestali sono responsabili per il controllo degli importatori italiani e dell’adeguatezza della Due Diligence.

L’EU Timber Regulation, tecnicamente EUTR – Reg. UE n. 995/2010, stabilisce gli obblighi per gli operatori che commercializzano legno e prodotti da esso derivati; approfondire la conoscenza degli strumenti disponibili per rispettare gli obblighi previsti dalla normativa vigente in materia di contrasto al legno illegale. Domande frequenti su EUTR e Due Diligence (Dovuta Diligenza) per…Leggi tutto

Condividi