European Pellet Conference 2020, Wels-Austria 04-05 Marzo

image: European Pellet Conference 2020, Wels-Austria 04-05 Marzo

Il 4 e 5 Marzo a Wels in Austria si terrà l’European Pellet Conference 2020 all’interno del fitto programma del super-evento in tema di rinnovabili: “World Sustainable Energy Days”. Cosa c’è di nuovo rispetto alle precedenti edizioni e tante risposte ad altrettante domande su come e perché un operatore del settore pellet in Italia dovrebbe partecipare alla conferenza europea sul pellet.

RIEPILOGO

Cos’è la Conferenza Europea sul pellet?

Con oltre 450 partecipanti ogni anno è il più grande evento annuale di pellet in tutto il mondo. Questo evento è pensato per la comunità globale degli operatori del settore cui offre una grande opportunità di aggiornamento sulle tendenze attuali nel mondo del pellet e delle bioenergie.

Un breve evento denso di contenuti con seminari condotti da 40 relatori d’eccezione sulle ultime notizie su mercati, tecnologie e politiche. Un’intera giornata dedicata alle visite tecniche ad impianti per toccare con mano casi studio nel settore dei biocarburanti. Non ultimo una fiera sulle energie rinnovabili con più 100 espositori legati al mondo del pellet.

Perché è dedicata proprio al pellet?

L’efficienza energetica e l’energia rinnovabile sono al centro dell’impegno dell’Europa per una transizione energetica pulita e rispettosa dell’ambiente. La biomassa è una pietra miliare per il successo delle azioni volte ad invertire le tendenze ai cambiamenti climatici in Europa e nel mondo. Il pellet, in quanto biomassa, rappresenta un elemento chiave per il raggiungimento degli obiettivi climatici e la rapida crescita del settore negli ultimi 10 anni impone la nassima attenzione da parte delle autorità per garantire una sana crescita del comparto e per non sciuparne le incredibili potenzialità.

Chi partecipa a questo evento annuale e perché?

L’evento richiama tutti gli operatori economici attivi lungo la catena del valore della biomassa: silvicoltura, combustibili, logistica, attrezzature, energy companies, utilizzatori di pellet su larga scala, fornitori di servizi, banche, ecc.

Inoltre, è presente tutta la comunità di ricerca sulle bioenergie, i rappresentanti degli enti pubblici (ad esempio istituzioni dell’UE, governi nazionali, regionali e locali) ed esperti da più di 50 Paesi.

Quando e dove ha luogo?

L’European Pellet Conference 2020 si terrà il 4 ed il 5 marzo 2020 a Wels in Alta Austria (Upper Austria). Questa regione sembra essere il luogo ideale per questa conferenza; è qui infatti che vengono prodotte oltre il 25% di tutte le caldaie automatiche a biomassa vendute nell’UE ed i sistemi di riscaldamento a pellet rappresentano il sistema di riscaldamento più comune nelle case e nelle attività della regione.

La location della conferenza è il prestigioso Stadthalle Wels, un centro congressi situato a Pollheimerstrasse 1, 4600 Wels-Austria.

Quanto costa partecipare?

Tutte le fee includono l’ingresso alla fiera, pranzi, cene e documentazione della conferenza.

  • 320,00 € per la Conferenza europea sul pellet e le visite in loco (3-5 marzo)
  • 220,00 € per la Conferenza europea sul pellet (4-5 marzo)
  • 360,00 € per tutte le conferenze WSED (4-6 marzo)
  • 440,00 € per tutte le conferenze WSED e le visite in loco (3-6 marzo)

Sono previsti biglietti scontati per gli studenti.

Tutti i fee più il 10% di IVA

Come partecipare e dove iscriversi?

Per partecipare all’European Pellet Conference 2020 è necessaria la registrazione on-line alla pagina http://www.wsed.at/en/registration-info/online-registration.html

Bisogna compilare il modulo di iscrizione con tutti i dati (quelli obbligatori sono contrassegnati da un asterisco) e spuntare la casella dell’evento di prorpio interesse (si ricorda che la conferenza sul pellet è parte dell’evento World Sustainable Energy Days come scritto in apertura di articolo) che nel caso specifico è la quarta casella dall’alto ed è denominata “Pellet Conference“.

Infine, acconsentire alla pubblicazione dei propri dati in una lista distribuita ai partecipanti e cliccare sul pulsante “Submit”.

Programma dell’evento

Il programma dell’European Pellet Conference 2020 è illustrato di seguito e scaricabile in pdf dal link in fondo al paragrafo.

Tutti i seminari e gli interventi degli speakers saranno tradotti simultaneamente in inglese e tedesco.

4 marzo 2020

  • 09:00 Strategy session: Nessuna transizione energetica senza pellet! Nel 2020 saranno prese molte decisioni strategiche per la transizione energetica. È essenziale posizionare i pellet come una soluzione importante della politica climatica. Mostriamo come questo potrebbe essere fatto.
  • 11:00 Panel: Pellet, vincitori o perdenti della crisi climatica? C’è un acceso dibattito sul ruolo dei pellet nella transizione energetica. I principali esperti internazionali condividono le loro opinioni e approfondimenti su temi di masterizzazione riguardanti il ​​futuro del pellet e lo sviluppo dei mercati del pellet.
  • 14:00 Pellets in action: Seminario sulle migliori pratiche. In questa sessione presentiamo tecnologie, progetti e soluzioni di finanziamento a pellet innovativi da tutto il mondo.
  • 16:30 Pellet Innovation Circle. Seminario sui nuovi risultati dei progetti di ricerca e sviluppo e delle tecnologie a pellet per domani. Le startup raccontano ciò che hanno in serbo per il mercato del pellet.

5 marzo 2020

  • 09.30 Market Update Session: Cosa c’è di nuovo in Europa e nel mondo?
  • 14:00 Young Biomass Researchers Conference

Chi organizza la conferenza?

L’OÖ Energiesparverband (ESV) è l’Agenzia Energetica dell’Alta Austria. L’agenzia, che è stata fondata dal governo regionale, guida la transizione energetica promuovendo l’efficienza energetica, le energie rinnovabili e tecnologie energetiche innovative. Fornisce
servizi completi per le famiglie, imprese di tutte le dimensioni e ai comuni. Supporta inoltre le società di tecnologia nel contesto
del cluster Cleantech.

Dove dormire a Wels?

Wels (in austro-bavarese Wöis) è una città statutaria austriaca di 58.713 abitanti, seconda per popolazione del land Alta Austria, dopo Linz. Per popolazione è la settima città del paese. Era chiamata “Ovilava” dai Romani.

A causa degli incendi e della modernizzazione molti edifici storici di Wels non esistono più, tra i quali le porte della città o le mura cittadine medievali, rimaste in piedi solamente in parte. Fra i resti più importanti si ricordano gli edifici nella piazza principale risalenti al XIII secolo, le arcate del XVI e XVII secolo e la Torre o Porta Lederer.

Nei dintorni della città ci sono molti castelli ed edifici storici fra cui: il Castello di Wels, la Casa della Salome Alt, l’Herminenhof, il Castello Polheim.

Per scegliere un posto dove dormire a Wels l’organizzazione mette a disposizione una lista di hotel.

Come arrivare a Wels?

  • treno: connessioni dirette dal centro di Vienna e dall’aeroporto, da Linz, Salisburgo, Monaco, Parigi, Bruxelles, etc.
  • auto: autostrade A1 e A25
  • aereo: aeroporti di Linz (17 km da Wels), Vienna (222 km), Salisburgo (110 km), Monaco (247 km)

Contatti

OÖ Energiesparverband
Landstrasse 45, 4020 Linz, Austria
Tel. +43/732/7720-14386
office@esv.or.at, www.esv-en.at

Sito web ufficiale: www.wsed.at

Condividi

Diventa RIVENDITORE Pelletit

ENTRA OGGI NEL NETWORK PELLETIT

  • Visibilità: inserisci la tua attività nel portale per raggiungere più clienti nella tua zona
  • Offerte dedicate: ricevi le offerte in tempo reale da importatori e distributori per acquistare pellet migliore al miglior prezzo

Sei un PRIVATO?

SCOPRI I RIVENDITORI PELLETIT

Vuoi ricevere aggiornamenti sui prezzi del pellet al dettaglio nella tua provincia?

Gratis e senza impegno!